Concorso DS: 6 passi per prepararsi in modo efficace

Il concorso per i DS ci sarà, è una certezza. Proprio per prepararsi nel modo più efficace possibile Tuttoscuola e Lumsa hanno organizzato un innovativo corso di formazione per i docenti interessati a partecipare al corso per Dirigenti Scolastici. Il corso ha queste sei parole d’ordine, sei passi che permettono di avvicinarsi al concorso in modo efficace:

1. Flessibilità

Per rispondere al crescente numero di richieste da parte dei docenti, sempre più impegnati e sotto pressione, il corso prevede una struttura flessibile che permette di partecipare in tre modalità: in presenza, a Roma presso l’università Lumsa, online tramite webinar, un modo quest’ultimo che rende possibile la partecipazione e l’interazione da casa propria, o in differita, ricevendo il link alla lezione già il giorno successivo.

2. Professionalità

Il corso è tenuto da esperti, docenti universitari e formatori con esperienza nazionale e internazionale tra cui rappresentanti della Fondazione Agnelli e di Treellle.
Il corso è stato progettato dal professor Italo Fiorin e dal professor Angelo Paletta.

Per visualizzare il calendario dei corsi con i nomi dei formatori, clicca qui 

3. Competenza

Ad affiancare i docenti, saranno presenti per ogni incontro, dei DS di grande capacità ed esperienza che declineranno nel lavoro quotidiano del Dirigente, quanto esposto dai docenti. In questo modo si potrà promuovere un apprendimento dinamico e per competenze, indispensabile per superare il concorso.

4. Pluralità delle risposte

Il corso è organizzato per rispondere in maniera completa alle tante domande che i docenti pongono. Per questo motivo, oltre a 12 lezioni tenute da docenti e DS, il corso prevede la realizzazione di quattro webinar di tutoraggio, che avranno l’obiettivo di rispondere a tutte le domande dei corsisti più cinque focus su altrettanti nuovi modelli di scuola, indispensabili per comprendere la varietà delle proposte formative che caratterizzano la scuola di oggi. I cinque modelli di scuola proposti sono: la scuola del service learning, la scuola senza zaino, la scuola aperta, la scuola inclusiva e la scuola digitale.

5. Attenzione ai tempi del concorso

Non è ancora noto quando il concorso sarà bandito. Qualcuno potrebbe pensare di aspettare la pubblicazione del bando per prepararsi, ma sarebbe un errore. Vista la complessità della selezione sarebbe pericoloso ridursi all’ultimo ed è dunque consigliabile iniziare a prepararsi per tempo. Per accompagnare ancora più da vicino i docenti che decideranno di partecipare al corso di formazione, saranno effettuati alcuni incontri aggiuntivi di approfondimento in prossimità dell’inizio del concorso. In questo modo, chi avrà partecipato al corso di formazione, avrà la possibilità di riprendere quanto presentato nel percorso formativo, di ragionarci e condividerlo con gli altri corsisti.

6. Utile anche per la formazione dei DS in servizio

Per come è strutturato, il corso può essere un momento formativo di qualità sia per i docenti, interessati a superare il prossimo concorso per Ds, che per i Dirigenti in servizio, che intendono approfondire le tematiche proposte, soprattutto relative alla dimensione innovativa dei vari modelli di scuola.

Per maggiori informazioni sul corso, clicca qui 

Per scaricare la brochure, clicca qui