Tuttoscuola: Osservatori internazionali - Rapporti

Osservatori internazionali - Rapporti

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Osservatori internazionali - Rapporti: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

PISA 2018: Paul Morris (UK) sui ‘paradossi’ della visione OCSE dell’educazione

PISA 2018/2 Del programma OCSE-PISA si è parlato in modo approfondito anche in occasione del seminario internazionale, promosso dalla Sicese (Sezione Italiana della Comparative Education Society of Europe), che si è svolto lo scorso 6 dicembre a Roma presso la Sala lettura di Villa Mirafiori, sede del dipartimento di Scienze dell’educazione e della formazione dell’Università […]

Valutazione: attesa per i risultati dell’indagine OCSE-PISA 2018

Valutazione/1 Nella mattina di martedì 3 dicembre 2019 a Parigi, e contestualmente in tutto il mondo, vengono resi noti i risultati dell’indagine comparativa PISA (Programme for International Student Assessment) che l’OCSE realizza con cadenza triennale dall’anno 2000 su consistenti campioni di studenti quindicenni di oltre 80 Paesi (ai 35 aderenti all’OCSE se ne sono aggiunti […]

Valutazione: i risultati di PISA 2000-2003 come predittori 

Valutazione/2 Il numero 102 di ‘PISA in Focus’ – la serie di concise ma documentate note di approfondimento pubblicate mensilmente dall’OCSE su tematiche considerate importanti per i decisori politici – presenta i risultati di una ricerca longitudinale effettuata in quattro Paesi (Australia, Canada, Danimarca e Svizzera) che hanno seguito il destino scolastico e professionale di […]

Dispersione scolastica: grande divario tra le province. Grosseto al top, Nuoro in fondo

Dispersione scolastica/1 Senza pretendere di mettere in discussione i dati ufficiali di fonte Eurostat che attribuiscono all’Italia un ottimistico 14-15% di dispersione, ancora una volta Tuttoscuola presenta la propria elaborazione calcolata sulla totalità degli studenti che frequentano gli istituti statali della secondaria di II grado. Il metodo è semplice e non si avvale di stime […]

Il gap linguistico (e non solo quello) dei 15enni italiani nasce alla scuola primaria

Nei mesi scorsi la presidente dell’Invalsi, Anna Maria Ajello, nel commentare gli scarsi risultati delle competenze linguistiche degli studenti dell’ultimo anno delle superiori, prossimi all’esame di maturità, ha indicato senza mezzi termini la scuola primaria come origine principale di quei guai. “Il problema dell’italiano è rilevato anche nelle fasi iniziali della scuola – aveva dichiarato […]

Forgot Password