Tuttoscuola: Condizione docente

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Condizione docente

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Condizione docente: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Scuola e burnout: scopri i rischi delle malattie professionali dei docenti. Rivedi il webinar gratuito del 3 aprile

Le cronache raccontano quasi ogni giorno di aggressioni ad insegnanti da parte di genitori ed alunni, di tensioni con la dirigenza, mentre la società richiede sempre di più alla figura dell’insegnante, che però viene considerata (non solo in termini economici) sempre meno. Questo senza contare che l’emergenza Coronavirus ha messo i docenti di fronte a situazioni di stress creando condizioni di […]

Didattica a distanza: i docenti non di ruolo devono arrangiarsi in proprio

Nei giorni scorsi il ministero dell’istruzione ha invitato i docenti impegnati nella didattica a distanza a utilizzare i 500 euro della carta del docente per acquistare nuove strumentazioni tecnologiche, quali ad esempio, webcam e microfoni, penne touch screen, scanner e hotspot portatili. Si tratta indubbiamente di una indicazione quanto mai opportuna, considerato anche il protrarsi dell’emergenza […]

Costruisci il futuro dei tuoi studenti con le Certificazioni ETS

Entra a far parte del network internazionale dei test center ETS accreditati È in età scolastica che si pongono le basi per l’apprendimento della lingua inglese, oggi essenziale per un futuro accademico e lavorativo. La certificazione linguistica è lo strumento ideale per misurare in maniera obiettiva l’apprendimento di una lingua straniera, aprendo agli studenti le […]

Azzolina: ‘Aumenti di stipendio attraverso la riduzione del cuneo fiscale’. Turi (Uil Scuola): ‘Proposta che non sta in piedi’

Il vertice di oggi a Palazzo Chigi sulla scuola è stato preannunciato dalle dichiarazioni del ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina che ha annunciato aumenti di stipendio attraverso la riduzione del cuneo fiscale e l’utilizzo di risorse non spese nella scuola. “Una proposta che non sta in piedi – commenta il segretario generale della Uil Scuola, Pino […]

Forgot Password